Incidente

Pubblicato il da infortunistica

Incidente: niente risarcimento per i passeggeri non indicati sul CAI

Il Giudice di Pace nega il risarcimento ai presunti trasportati: la mancata indicazione sul CID rende dubbio il loro coinvolgimento

Il Giudice di Pace di Perugia emette una sentenza in favore di una compagnia di assicurazioni che si era rifiutata di pagare i danni dei trasportati: se non sono indicati nel modulo blu, allora non c'è la prova del nesso causale tra i danni documentati e la condotta dell'automobilista assicurato. La presenza della doppia firma induce a presumere che ciò che è indicato nel modulo blu corrisponda a verità. Se ci fossero stati i trasportati, sarebbero stati indicati nel predetto modulo.

IL CAI SI PUO' INTERPRETARE, MA FINO A UN CERTO PUNTO - Il Giudice di Pace di Perugia taglia corto. Definisce il quadro estremamente incerto, come a voler dire che qualcosa non quadra. Non dispone nemmeno la CTU medica, atta a dimostrare che i danni siano compatibili con il tamponamento. Questioni di "economia processuale". D'altronde già i danni ....... clicca sul link  

 

Fonte sicurauto.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post